Mostre  
     
 
LIFE & STILL LIFE  
 
 
SGUARDI SUL CINEMA  
 
 
ARTE E’ MODA E’ ARTE  
 
 
SGUARDI VEGETALI  
 
 
LUCI DELLA NATURA  
 
 
BODY&SOUL  
 
 
LUCI DELLA NATURA II  
 
 
I COLORI DELLA PRIMAVERA  
 
 
CON TURBANTE  
 
 
ARTE IN TAVOLA  
 
 
CON TURBANTE II  
 
 
SUBLIMI CONTRASTI
 
 
METAMORFOSI  
 
 
WELCOME  
 
 

Sublimi contrasti
 
     
  Sublimi contrasti    
     
  Articolo su Exibart Exibart - Sublimi Contrasti   
     
SUBLIMI CONTRASTI


MOSTRA PERSONALE DI CARLOS GIORDANO
"SUBLIMI CONTRASTI"
ART G.A.P. Gallery
VIA SAN FRANCESCO A RIPA, 105/a - ROMA

Dal 10 ottobre al 22 ottobre 2015

LE IMMAGINI, I COLORI FORTI, LE FORME RAFFINATE DI CARLOS GIORDANO SI PRESENTANO IN UNA MOSTRA CHE SEGUE DUE PROFILI DIVERSI: LA MATERIALITÀ DELLE ESPERIENZE SENSORIALI EVOCATE DAI TURBANTI INDIANI (CORPO) E LA SPIRITUALITÀ DELLA BELLEZZA FRANTUMATA CHE PROVIENE DALLA RAPPRESENTAZIONE MONOCROMATICA DELLE SCULTURE IN PIETRA (ANIMA).

Osservatore raffinato, attento e instancabile nei suoi svariati viaggi, Carlos Giordano propone due serie pittoriche che contemplano aspetti diversi della propria ricerca artistica: quella dei “Turbanti” è una sorta di narrazione delle atmosfere, dei volti, delle città che hanno impressionato l’occhio e la mente dell’artista attraverso il comune filo conduttore del classico copricapo indiano, tradotto in molteplici colori e multiformi pose. La serie dei “Buddha”, invece, si manifesta come riflessione interiore sulla ricerca del sé, del perché la bellezza viene distrutta, deturpata, ferita. Una raccolta di dipinti, dunque, che ottempera due aspetti diversi dell’indagine estetica di Giordano: la percezione sensoriale della materia, simbolicamente rappresentata dai turbanti, e l’intendimento intellettivo della coscienza, attraverso le immagini dei Buddha.

La pittura di Giordano mostra situazioni e oggetti indagati attraverso uno speciale punto di vista estetico del reale: è la contemplazione della bellezza insita in ogni cosa, la capacità intellettuale di rendere raffinato ogni gesto quotidiano, ogni oggetto corrente. Come espresso dalla storica dell’arte Daniela Semprebene, Carlos Giordano è un uomo affascinante e raffinato, che sa rendere elegante qualsiasi forma, attraverso un’accuratissima tecnica pittorica basata innanzitutto sull’accordo armonico delle tonalità cromatiche.

Nelle tele di Giordano tutto è accordo di forme e colori e anche la realtà più cruda o banale è interpretata attraverso un atteggiamento intellettuale equilibrato che spinge a considerare necessaria qualsiasi allegoria. La via della raffigurazione più classica è la chiave di volta per un’ideale di eleganza senza tempo, un modo di vivere equilibrato e armonico che ispira la sua tecnica artistica.

La mostra sarà corredata di una pubblicazione su supporto digitale che prevede, oltre al catalogo specifico delle opere presentate, anche una serie di contenuti multimediali tra cui un’intervista che Carlos Giordano ha rilasciato a Fil Rouge.